QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

                

         

Gentili Genitori, gentili alunne e alunni, ai fini dell’ingresso a scuola per l’A.S. 2021/2022, con la presente desideriamo informarVi sulle indicazioni contenute nel “Protocollo d’intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID19- a.s. 2021/2022” Nota del ministero dell’Istruzione prot. N.21 del 14/08/2021 trasmesso con nota prot. 900 del 18/08/2021.

In particolare, si comunica il divieto di fare ingresso nei locali scolastici nei seguenti casi:

• con temperatura corporea superiore ai 37,5°;

• se provenienti da zone a rischio;

• se si è stati a contatto con persone positive al virus COVID19 nei 14 giorni precedenti.

• se nei 14 giorni precedenti sono comparsi sintomi simil influenzali di infezione respiratoria acuta (insorgenza improvvisa di almeno uno dei seguenti segni e sintomi: febbre, tosse e difficoltà respiratoria), In tali casi è vietato l’ingresso nei locali scolastici ed è fatto obbligo di rimanere al proprio domicilio e chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria.

Durante la permanenza nei locali scolastici è fatto obbligo:

• adottare l’uso del dispositivo di protezione respiratoria che è la mascherina di tipo chirurgico, messo a disposizione dalla scuola;

• adottare tutte le precauzioni igieniche, in particolare la frequente pulizia delle mani tramite idonei mezzi detergenti, messi a disposizione dall’Istituzione scolastica;

• rispettare tutte le disposizioni impartite dal dirigente scolastico con particolare riferimento alle distanze interpersonali durante tutte le fasi dell’attività scolastica; Ove ritenuto necessario, prima di entrare nella struttura scolastica, si procederà al controllo della temperatura corporea.

Se questa risulterà superiore a 37,5° C non sarà consentito l’accesso. Nel caso in cui successivamente all’ingresso sussistano condizioni di pericolo (comparsa di sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5°) non potrà essere permessa la permanenza nei locali scolastici. In caso di dichiarazioni mendaci sono previste responsabilità penali ai sensi dell’art. 495 c.p.

La Dirigente Scolastica Prof.ssa Patrizia Abate